Navigare su FFS.ch

Link diretti

Regione Ginevra.

Benvenuti nella regione di Ginevra.

Orari

Orari dal 14.12.2014.

Due linee regionali delle FFS facilitano i vostri spostamenti nella regione di Ginevra.  

Piano della rete (PDF). 638 kB

Lancy-Pont-Rouge–Ginevra–Coppet.

Treno Domino

Su questa linea potete usufruire di un treno ogni 30 minuti dal lunedì al sabato e la domenica di uno ogni ora con fermate in tutte le stazioni tra Coppet e Lancy-Pont-Rouge. I collegamenti sono garantiti da treni Domino modernizzati, climatizzati, di facile accesso per i viaggiatori a mobilità ridotta e dotati di un efficiente sistema di informazioni alla clientela.

Ginevra–La Plaine–Bellegarde (F).

Treno FLIRT

Tra Ginevra e La Plaine potete usufruire di un collegamento ogni 30 minuti da lunedì a sabato, dalle ore 6.00 alle 20.00. Dalle ore 20.00 in poi e la domenica la cadenza è di un treno ogni ora. I collegamenti sono garantiti da treni Flirt France climatizzati, di facile accesso per i viaggiatori a mobilità ridotta e dotati di un efficiente sistema di informazioni alla clientela. Su questa linea, nelle ore di punta, circolano come rinforzo anche le composizioni classiche del traffico regionale.

Tra Ginevra e Bellegarde (F) vi offriamo 17 collegamenti con treni Flirt France al giorno durante la settimana (fermate in tutte le stazioni tranne a La Plaine, ad eccezione del treno delle 20.17 in partenza da Ginevra).

Nelle ore di punta potete, con il treni Ginevra–La Plaine e Ginevra–Bellegarde (F), usufruire di tre collegamenti all’ora con fermate in tutte le stazioni tra Ginevra e Russin.  

Maggiori informazioni per organizzare i vostri spostamenti:

Flotta

Una flotta moderna per le linee regionali ginevrin.

La flotta FFS che garantisce i collegamenti nella regione di Ginevra è stata progressivamente rinnovata dal 2010.

Treni Flirt France.

Treno Bem

Flirt è una sigla tedesca che sta per Flinker Leichter Innovativer Regional Triebzug (Elettrotreno Regionale Rapido Leggero Innovativo). Flirt France significa che questi treni possono circolare da una parte e dall’altra del confine, poiché si adattano alle diverse correnti elettriche delle reti svizzere e francesi.

Composti da quattro veicoli, questi convogli circolano sulla linea Ginevra–La Plaine dal 25 agosto 2014 e offrono un accesso facilitato alle persone con mobilità ridotta, spazi generosi, climatizzazione, videocamere di sorveglianza e un sistema di informazione di ultima generazione.

  • 24 posti a sedere in 1a classe
  • 132 posti a sedere in 2a classe
  • 49 sedili ribaltabili
  • 141 posti in piedi con maniglie

Per rispondere alle esigenze della futura rete celere franco-valdo-ginevrina sul territorio svizzero, sono stati ordinati 23 treni Flirt France; un po’ meno di 20 convogli supplementari saranno necessari per coprire l’intera rete che sarà integralmente messa in servizio dall’apertura della nuova linea CEVA (Cornavin–Eaux-Vives–Annemasse) che avverrà a dicembre 2019.

Treni Domino.

Treno Domino

Composti da tre veicoli, questi convogli circolano sulla linea Lancy-Pont-Rouge–Ginevra–Coppet. Si tratta di treni completamente modernizzati nel 2010 e ai quali sono state aggiunte nuove carrozze. Tali convogli offrono alla clientela gli stessi vantaggi delle composizioni Flirt France, ovvero un accesso facilitato per le persone a mobilità ridotta, spazi generosi, climatizzazione, videocamere di sorveglianza e un sistema di informazione di ultima generazione.

  • 24 posti a sedere in 1a classe
  • 140 posti a sedere in 2a classe
  • 20 sedili ribaltabili
  • 118 posti in piedi con maniglie

Lavori

Lavori importanti.

Su questa pagina trovate informazioni aggiuntive su cantieri importanti in corso nella regione del Cantone Ginevra. Accesso all'elenco di tutti i lavori.

Ginevra Cornavin

Ginevra Cornavin nella top ten delle stazioni più frequentate.

Ginevra Cornavin è nella top ten della stazione più frequentate della Svizzera. Ogni giorno la stazione è frequentata da 115 000 persone tra viaggiatori, utenti e passanti. Si suppone che nel 2030 tale frequentazione raddoppi, in particolare in seguito alla messa in servizio della rete celere Franco-Valdo-Ginevrina che collegherà la metropoli lemanica alla vicina Francia.

La stazione di Ginevra Cornavin si trova in una posizione strategica. Distante solo qualche minuto di treno dall’aeroporto di Cointrin che accoglie 14 milioni di passeggeri all’anno, essa è la stazione principale in Svizzera per i TGV Lyria (fino a 8 corse di andata e ritorno quotidiane Ginevra–Parigi e 3 corse di andata e ritorno Ginevra–Méditerranée), oltre ad essere direttamente collegata alle più importanti destinazioni nazionali. La stazione di Ginevra Cornavin è al centro della mobilità di tutta una regione e di tutta una città. I lavori di trasformazione della stazione, iniziati nel 2010, sono ormai stati conclusi e sono state inaugurate una quarantina di attività commerciali. La clientela può usufruire di servizi efficienti quali un centro congressi (Businesspoint FFS), un’area lounge per i clienti di 1a classe e internazionali o ancora di vani per bagagli ultramoderni.

Ginevra Cornavin, inaugurata ufficialmente il 18 settembre 2014, sarà la stazione faro di tutto lo sviluppo della rete celere FVG che si estenderà integralmente su 230 km di linee transfrontaliere a partire dall’apertura del nuovo collegamento Cornavin–Eaux-Vives–Annemasse (CEVA) prevista per il 2019.

Maggiori informazioni sulla stazione di Ginevra Cornavin.

Rete celere FVG

Una nuova mobilità nel bacino ginevrino e transfrontaliero.

Il futuro RER Franco-Valdo-Genevois

La futura rete celere regionale Franco-Valdo-Ginevrina (rete celere FVG) rappresenterà un vantaggio per la mobilità nel recarsi a lavoro, a scuola o nelle località turistiche. Essa collegherà 45 stazioni su 230 km di linee da una parte e dall’altra del confine franco-svizzero.

Fate clic qui per ingrandire il piano di rete della rete celere FVG.

Perché rete celere Franco-Valdo-Ginevrina? I Cantoni e la regione serviti dalla futura rete saranno quello di Vaud, di Ginevra e la vicina Francia, regione del Rodano-Alpi.

L’obiettivo di una rete celere è quello di sviluppare intorno a poli urbani come Ginevra e Annemasse, un orario pieno e cadenzato. Nel caso della rete celere FVG, a partire dalla messa in servizio della linea CEVA (Cornavin–Eaux-Vives–Annemasse) che avverrà nel dicembre 2019, circoleranno 6 treni all’ora nel cuore della rete.

Questa nuova linea di 16 km sarà la colonna vertebrale della rete celere FVG e le permetterà di raggiungere il suo obiettivo di circolazione transfrontaliera. A sud di Annemasse saranno servite anche le stazioni di Evian-les-Bains, La Roche-sur-Foron, St-Gervais-les-Bains-Le-Fayet e Annecy.

I lavori nel cantiere della nuova linea CEVA hanno accumulato un po’ di ritardo nell’avanzamento a causa di impedimenti e imprevisti geologici. Al momento sono in fase di sviluppo diversi scenari per permettere una messa in servizio graduale della rete celere FVG. Le stazioni di Coppet, Ginevra e Lancy-Pont-Rouge da dicembre 2017 saranno così collegate con una cadenza di ogni quarto d’ora, in attesa della messa in servizio integrale della rete nel dicembre 2019.

Si prevedono per quel periodo 50 000 viaggiatori al giorno nei quaranta treni necessari a servire l’intera rete celere FVG. Questa nuova mobilità interesserà allora un bacino di popolazione di più di un milione di abitanti.

Grazie al moltiplicarsi dei collegamenti diretti su tutta la linea ferroviaria, la rete celere FVG offrirà con un solo biglietto tempi di percorrenza migliori rispetto a quelli attuali:

  • Carouge-Bachet–Chêne-Bourg in circa 10 minuti
  • Ginevra–Annemasse in circa 20 minuti
  • Coppet–Ginevra-Eaux-Vives in circa 25 minuti
  • Versoix–Champel-Hôpital in circa 30 minuti
  • Nyon–Annemasse in circa 40 minuti
  • Thonon-les-Bains–Lancy-Pont-Rouge in circa 50 minuti

Per maggiori informazioni:

Footer